15 Dicembre 2017
[]

percorso: Home

Produzione

Dalla pelle grezza al prodotto pregiato che tutti conosciamo
Noi utilizziamo pelli di provenienza Europea, in maggior parte provenienti da allevamenti francesi. Le pelli arrivano a noi grezze, con il pelo e sotto sale per favorirne la conservazione, vengono acquistatre dai cuoifici che hanno precedentemente sezionato la pelle: a loro il groppone per fare il cuoio, a noi le spalle per cinture e pelletteria, e i fianchi per piccola pelletteria.

Le pelli per la prima lavorazione vengono inserite nei bottali per togliere il pelo e le impurita´, vengono utilizzati calce e acidi. Le pelli rimangono a roteare nel bottale per ben 48 ore, dopodiche inizia la prima lavorazione meccanica: la scarnituta e la spaccatura, per togliere le ultime impurita´ e portare allo spessore ideale le pelli.

D´ora in poi inizia la vera e propria concia al vegetale, le pelli vengono rimesse nel bottale, ma stavolta con il tannino, estratto vegetale del tronco di un albero, il quebracho, proveniente esclusivamente dall´Argentina. Finita questa fase le pelli escono "al naturale", senza colori, vengono sistemate su un pancale e pressate per far si che esca tutta l´acqua in eccesso. Ora se necessario le pelli verranno rimesse nel bottale per essere colorate e ingrassate.

Qui inizia il vero lavoro manuale, ogni singola pelle viene passata alla "messa e vento" per stenderla e poi viene appesa ad una catena aerea per qualche giorno, per garantire un asciugatura lenta e naturale. Una volta asciutte le pelli vengono cilindrate con un rullo, in modo da stenderle definitivamente, dopodiche vengono rifilate per togliere parti inutilizzabili.

Le pelli possono adesso essere riposte in magazzino, e verranno rifinite con colorazioni o trattamenti particolari solo a richiesta del cliente.

siti web by www.ideositiweb.it